Come funzionano i filtri artistici di Photoshop, con esempi dei nostri preferiti

La vasta selezione di Adobe Photoshop di Artistic Filtrinon può essere trattato in una storia, ma possiamo mostrarti alcuni dei nostri preferiti per aiutarti a iniziare. Il vero divertimento inizia quando impari a mescolarli in effetti nuovi e ancora più sorprendenti, come Fresco e Paint Daubs insieme o Poster Edges with Watercolors:

In questa storia introdurremo, spiegheremo e mostreremo esempi di questi incredibili Caratteristiche. Fare clic sui collegamenti nell’elenco seguente per accedere a filtri artistici specifici:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cosa sono i filtri artistici di Photoshop?

In poche parole, i filtri artistici di Photoshop sono tecniche artistiche computerizzate (o effetti speciali) che consentono di creare immagini che simulano stili artistici come matite colorate, acquerelli, pastelli a gesso, carboncino, penna e inchiostri, pastelli e dozzine di altri oggetti artistici media. Nella versione attuale di PS, ci sono oltre 225 filtri per effetti speciali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sei categorie di filtri sono disponibili nella Galleria filtri: Artistico, Tratti pennello, Distorci, Schizzo, Stilizzazione e Trama, con dozzine di filtri all’interno di ogni categoria. Ci sono anche 16 categorie di filtri aggiuntive nel menu Filtro, con ancora più filtri all’interno di quelle categorie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come funzionano i filtri artistici di Photoshop?

Ogni filtro crea uno o più effetti artistici con più impostazioni personalizzate per effetto. Sono tutti diversi. I filtri si trovano nella scheda Filtro nel menu principale di PS. Affinché questa opzione di menu funzioni, deve essere presente un’immagine aperta.

Per i filtri artistici, seleziona Filtro > Galleria filtri  > Filtri artistici . Scorri le 15 opzioni di filtro e scegli quella che si adatta al tuo progetto, oppure sfoglia il resto di questo articolo per apprendere tutto su queste funzionalità.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Notare i formati: le Impostazioni (nome e intervallo) vengono definite una volta all’inizio del primo paragrafo. I seguenti esempi elencano l’intervallo selezionato dall’utente (tra parentesi). Le immagini sono identificate come (TL = in alto a sinistra), (TR = in alto a destra), (BL = in basso a sinistra) e BR (in basso a destra).

Tutto sul filtro artistico Matite colorate

Il filtro matita colorata funziona meglio su immagini con più colori luminosi. Scegliere un’immagine, quindi selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Matite Colorate . Le impostazioni personalizzabili includono Larghezza matita (da 1 a 24), Pressione tratto (da 0 a 15) e Luminosità carta (da 0 a 50). Notare gli esempi nella figura 01 Matite colorate .

La prima immagine (TL) mostra la foto originale. La seconda immagine (TR) ha colori più scuri con un tratto sottile e più chiaro (5, 15, 10). La terza immagine (BL) silenzia i colori e aumenta leggermente il tratto (6, 10, 20). E la quarta immagine (BR) massimizza il tratto e la luminosità / contrasto (10, 15, 50). Questi sono tutti efficaci per scopi artistici; tuttavia, se combinato con altri filtri, i risultati sono sorprendenti.

01 matite colorateJD Sartain / IDG
01 Filtro matite colorateSe hai bisogno di un contorno della tua immagine, la maggior parte degli artisti usa Filtro > Stilizzazione > Trova bordi . Se quella soluzione è insoddisfacente; aumentare il contrasto sull’immagine (come  Immagine  > Regolazioni  > Luminosità / Contrasto  > Contrasto 75 ), quindi applicare il filtro Matite colorate (15, 15, 50), che fornisce un tratto più definito in tutta l’immagine.Quindi, rimuovi i colori usando Immagine> Regolazioni  > Desaturazione . Se i contorni sono ancora definiti in modo minimo, aggiungi l’effetto Filtro > Stilizzazione > Trova bordi e i contorni dovrebbero apparire .

Tutto sul filtro artistico chiamato Ritaglio

Il filtro Ritaglio funziona meglio su immagini con sfondi ordinati, colori vivaci e immagini semplici. Scegli una foto appropriata, quindi selezionare Filtro > Filtro Galleria  > Filtri artistici  > Ritaglio . Le impostazioni personalizzabili includono il numero di livelli (da 2 a 8), ovviamente, quanti livelli di ritaglio si desidera in base ai colori e alla luminosità; la semplicità del bordo (da 0 a 10) regola gli angoli degli angoli; e la fedeltà dei bordi (da 1 a 3) influisce sulla levigatezza dei bordi. Notare gli esempi nella figura 02 Filtro ritaglio .

La prima immagine (TL) mostra la foto originale. La seconda immagine (TR) ha più ritagli con bordi minimi (8, 1, 1). La terza immagine (BL) ha ritagli massimi con bordi multipli al massimo (8, 8, 3). E il quarto (BR) ha ritagli di gamma media con bordi da medi a minimi (5, 8, 1). Se il tuo progetto include la creazione di poster, motivi per incisioni su linoleum (stampa) o disegni serigrafici, questo filtro è una buona scelta.

02 filtro di esclusioneJD Sartain / IDG
Figura 02 Filtro di ritaglio

Tutto sul filtro artistico chiamato Pennello a secco

Usa il filtro Pennello a secco per creare l’illusione di un dipinto. Qualsiasi foto, disegno o anche un dipinto digitalizzato funzionerà. Scegliere un’immagine, quindi selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Pennello a secco . Le impostazioni personalizzabili includono la dimensione del pennello (da 0 a 10); dettaglio pennello (da 0 a 10); e consistenza (da 1 a 3). Notare gli esempi nella figura 03 Filtro a pennello asciutto .

La prima immagine è la foto originale. La seconda immagine (TR) altera minimamente solo la trama (0, 0, 1). Successivamente, (BL) ha impostazioni del pennello da medie a minime e consistenza massima (5, 1, 3). E l’ultimo (BR) massimizza solo la trama (0, 0, 3). Se hai mai dipinto con un pennello asciutto, questo filtro è una corrispondenza decente.

03 filtro a spazzola a seccoJD Sartain / IDG
Figura 03 Filtro a spazzola a secco

Tutto sul filtro artistico chiamato Film Grain

L’eccessiva grana della pellicola crea quel meraviglioso aspetto da “foto vintage”, specialmente quando l’immagine è in bianco e nero o nei toni seppia. Questo filtro emula anche quella caratteristica “granulosa” che si ottiene quando si utilizza una pellicola ad alta velocità con impostazioni ISO comprese tra 400 e 800, o quando si sviluppa eccessivamente o sottoesposta la pellicola o si utilizza una pellicola a infrarossi.

Per questa illusione, qualsiasi foto o illustrazione sarà sufficiente. Scegliere un’immagine, quindi selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Film Grain . Le impostazioni personalizzabili includono Grain (da 0 a 20); Area evidenziata (da 0 a 20); e intensità (da 0 a 10). Notare gli esempi nella figura 04 Filtro Film Grain .

Innanzitutto, la foto originale. Successivamente, (TR) ha una grana minima (18, 12, 3). Successivamente, (BL) ha un po ‘di più (20, 1, 8). E last (BR) ne ha ancora di più (20, 11, 10). I risultati della grana con questo filtro sono sottili e hanno un aspetto molto diverso in base all’immagine scelta.

Se preferisci immagini più sgranate con impostazioni più alte, prova a utilizzare l’effetto Filtro > Disturbo > Aggiungi disturbo > Uniforme (o Gaussiana) da 0,10 a 400, in monocromatico o Kodachrome. Oppure, puoi anche provare Filtro > Galleria filtri > Texture > Grana (questo ha 10 tipi di grana tra cui scegliere).

04 filtro a grana di pellicolaJD Sartain / IDG
Figura 04 Filtro a grana di pellicola

Tutto sul filtro artistico chiamato Affresco

Il filtro Fresco di Photoshop (che simula l’effetto caldo e saturo di un metodo di pittura su intonaco umido meglio conosciuto dagli esempi nelle rovine di Pompei e dai murales del Rinascimento italiano) funziona particolarmente bene con le foto che utilizzano colori vivaci e alto contrasto. Scegliere un’immagine, quindi selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Fresco . Le impostazioni personalizzabili includono la dimensione del pennello (da 0 a 10); dettaglio della spazzola (da 0 a 10); e consistenza (da 1 a 3). Notare gli esempi nella figura 05 Filtro Fresco .

Dopo la foto originale (TL), l’immagine (TR) ha impostazioni del pennello minime con la massima consistenza (0, 0, 3). Successivamente, (BL) ha il pennello massimo, la consistenza minima e nessun dettaglio (10, 0, 1). Infine, (BR) ha il massimo del pennello e della trama con zero dettagli (10, 0, 3). Nota come l’immagine passa da un semplice paesaggio notturno a un’esplosione notturna che ricorda un vulcano blu e bianco.

05 filtro affrescoJD Sartain / IDG
Figura 05 Filtro Fresco

Tutto sul filtro artistico chiamato Neon Glow

Questo filtro fa esattamente quello che viene chiamato: crea un’area luminosa all’interno, all’esterno, intorno o ai bordi della foto.

Scegli un’immagine ordinata con uno o un gruppo di oggetti simili per ottenere i migliori risultati. L’immagine finale è ridotta a colori minimi: il colore bagliore, il colore di sfondo e (a volte) una combinazione dei due.

Selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici  > Neon Glow . Le impostazioni personalizzabili includono Glow Size (da -24 a +24) e Glow Brightness (da 0 a 50). Quindi è necessario scegliere un colore dalla palette Glow Color. Notare gli esempi nella figura 06 Filtro Neon Glow .

Dopo la foto originale (in alto a sinistra), le impostazioni dell’immagine (in alto a destra) sono (+24, 50, verde fluorescente). Successivamente, le impostazioni dell’immagine in basso a sinistra sono (+1, 18, verde fluorescente). Infine, le impostazioni dell’immagine in basso a destra sono (-1, 25, verde fluorescente). Notare come le immagini passano da un semplice bagliore al neon su bianco a neon al 100 percento a un effetto video inverso con neon su nero.

06 filtro bagliore neonJD Sartain / IDG
Figura 06 Filtro Neon Glow

Tutto sul filtro artistico chiamato Paint Daubs

Come gli altri filtri “pittura”, il filtro Paint Daubs è modellato sulla famosa tecnica italiana “Impasto” utilizzata da artisti come Rembrandt, Van Gogh, Jackson Pollock e altri. Fondamentalmente, l’artista applica spessi strati di pittura su una tela per creare trame e definizione.

Selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Vernice Daubs . Le impostazioni personalizzabili includono Dimensione pennello (da 1 a 50); Nitidezza (da 0 a 40); quindi è necessario scegliere un tipo di pennello dalla casella di riepilogo (semplice, ruvido chiaro, ruvido scuro, nitido, ampio sfocato o scintillante). Notare gli esempi nella figura 07 Filtro Paint Daubs .

Dopo la foto originale (in alto a sinistra), le impostazioni dell’immagine in alto a destra sono (25, 20, Chiaro ruvido). Successivamente, le impostazioni dell’immagine in basso a sinistra sono (36, 28, Sparkle). Infine, le impostazioni dell’immagine in basso a destra sono (28, 22, Dark Rough).

07 filtro per macchie di verniceJD Sartain / IDG
Figura 07 Filtro macchie di vernice

Tutto sul filtro artistico chiamato Palette Knife

Il filtro spatola sembra proprio come il suo cugino della vita reale, ma senza il vero coltello. Identificata anche come un’altra tecnica di Impasto che prevede l’applicazione della pittura su tela con un coltello da pittura, questa abilità del XIX secolo era una delle preferite di Van Gogh.

Sele ct Filte r > Galleria filtri > Filtri artistici > Spatola . Le impostazioni personalizzabili includono Dimensione tratto (da 1 a 50); Dettaglio tratto (da 1 a 3); e morbidezza (da 0 a 10). Notare gli esempi nella figura 08 Filtro spatola .

Dopo la foto originale (in alto a sinistra), le impostazioni dell’immagine in alto a destra sono (12, 3, 5). Successivamente, le impostazioni dell’immagine in basso a sinistra sono (24, 1, 10). Infine, le impostazioni dell’immagine in basso a destra sono (45, 3, 10).

08 spatolaJD Sartain / IDG
Figura 08 Palette Knife

Tutto sul filtro artistico chiamato Plastic Wrap

Unico di per sé, il filtro Plastic Wrap sembra proprio un oggetto avvolto nel cellophane! È una tecnica interessante modellata dopo nessun’altra e, tuttavia, produce effetti meravigliosi.

Selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Involucro di plastica . Le impostazioni personalizzabili includono Intensità luci (da 0 a 20); Dettaglio (da 1 a 15); e levigatezza (da 1 a 15). Notare gli esempi nella figura 09 Filtro involucro di plastica .

Dopo la foto originale (in alto a sinistra), le impostazioni dell’immagine in alto a destra sono (12, 3, 5). Successivamente, le impostazioni dell’immagine in basso a sinistra sono (24, 1, 10). Infine, le impostazioni dell’immagine in basso a destra sono (45, 3, 10).

09 filtro avvolgente in plasticaJD Sartain / IDG
Figura 09 Filtro in plastica

Tutto sul filtro artistico chiamato Poster Edges

Il filtro Bordi poster è simile al filtro Ritaglio; ma solo nelle impostazioni inferiori. Quando vengono applicate le impostazioni più alte, questo effetto assomiglia di più a uno dei filtri Tratti pennello.

Selezionare Filtro > Filtro Galleria > Filtri artistici > Contorni poster . Le impostazioni personalizzabili includono Spessore bordo (da 0 a 10); Edge Intensity (da 0 a 10); e posterizzazione (da 0 a 6). Notare gli esempi nella figura 10 Filtro Bordi poster .

La prima (in alto a sinistra) è la foto originale, le impostazioni dell’immagine in alto a destra sono (10, 10, 6). Successivamente, le impostazioni dell’immagine in basso a sinistra sono (2, 1, 2). Infine, le impostazioni dell’immagine in basso a destra sono (0, 0, 0). Come il filtro Ritaglio, questo filtro funziona particolarmente bene per poster, incisioni su linoleum (stampa), disegni serigrafici, timbri e stencil.

010 filtro bordi posterJD Sartain / IDG
Figura 10 Filtro Bordi poster